[ Home | Curriculum | Discectomia endoscopica transforaminale | Chirurgia del piede | Protesi di ginocchia navigate | Contatti]  
 





Chiamata anche M.I.S. (Minimal Incision Surgery) è una tecnica che prevede l'utilizzo di frese particolari per eseguire osteotomie (tagli dell'osso) senza fare incisioni ma solo un foro sulla pelle.

Diverse sono le tecniche percutanee, la più conosciuta è quella ideata da Mariano De Prado (spagnolo che le ha introdotte in Europa).

Tale metodica permette la correzione dell'alluce valgo, di molte deformità del piede (dito a martello, metatarsalgie, deformità del 5º dito, sperone calcaneare, ecc.) mediante l'uso di piccole frese simili a quelle odontoiatriche, che attraverso un piccolo forellino della cute raggiungono l'osso consentendo resezioni scheletriche ed osteotomie di riallineamento, generalmente sotto controllo di immagini radioscopiche generate da un apparecchio di brillanza.

Attualmente alcuni ritengono erroneamente di poter parlare di tecniche con laser o endoscopiche ma ciò non appartiene ad una verità scientifica; infatti non esiste in chirurgia ortopedica un raggio laser in grado di tagliare un osso.

Caratteristiche dell'intervento: - La durata dell'intervento è di circa 20-30 minuti e viene effettuato in anestesia periferica (blocco popliteo o distale del piede) senza anestesia generale. - Le vie chirurgiche di accesso sono delle incisioni di 2-3 mm attraverso le quali si introducono prima degli scollatori dedicati che scostano i tessuti molli dall'osso e poi, attraverso lo stesso foro, viene introdotta una fresa specifica per ogni tipo di intervento con la quale si effettua la osteotomia. In questo modo si ottiene la correzione ossea desiderata. - L'intervento è completato da un bendaggio funzionale che ha caratteristiche diverse a seconda dell'intervento e che si può considerare un "gesso morbido" che contiene la correzione chirurgica. Va rifatto con attenzione dopo 15 giorni e rimosso completamente dopo 30-40 giorni.


Vantaggi della tecnica

- L'assenza di cicatrici e di grandi scollamenti determina una notevolissima diminuzione del dolore nei confronti delle tecniche tradizionali
- Il carico e la deambulazione sono immediate con l'ausilio di una scarpa a suola rigida e convessa